Politica

Matteo Salvini: “Tornerò a fare il ministro in costume”, Lilli Gruber: “Magari senza la pancia…”

di  redazione  -  2 Ottobre 2019

Matteo Salvini: “Tornerò a fare il ministro in costume”, Lilli Gruber: “Magari senza la pancia…”

Botta e risposta, ennesimo nella loro rispettiva carriera, tra Lilli Gruber e Matteo Salvini. La giornalista e conduttrice di “Otto e mezzo” non è mai stata dolce con il leader della Lega, anche quando questi è stato ospite nella sua trasmissione da ministro degli Interni del governo ‘gialloverde’. La chiusura della puntata di ieri, 1 ottobre 2019, è dedicata ancora una volta alla parentesi del “ministro in costume” al Papeete, ma Salvini non arretra di un passo rivendicando le sue scelte d’immagine e forma: “La deluderò ancora, perché tornerò a fare il ministro in costume da bagno”. E la Gruber, sul finale, lo attacca con una battuta che, a sessi alternati, avrebbe certamente fatto discutere.

A partire dal minuto 28.30 della puntata di ieri di “Otto e mezzo” pubblicata sul sito ufficiale del canale La7, è possibile apprezzare il pepato scambio di battute tra i due storici rivali. “Ultima cosa” – pizzica la Gruber – “siccome è arrivato l’autunno, è contento di non girare più in mutande come ha fatto questa estate?”. Matteo Salvini si stizzisce: “Perché in mutande? In costume, ma lei in spiaggia ci va in smoking o in costume? Da anni vado in vacanza con mio figlio a Milano Marittima e guardi un po’, sia io che mio figlio ci mettiamo il costume in spiaggia”.

A questo punto le voci si sovrappongono, i toni si fanno sempre più marcati. È percepibile il fastidio che prova l’uno per l’altra: “Ma io non farei i comizi in spiaggia in costume da bagno da ministro dell’Interno, è una questione di stile, la forma è sostanza. Lo trovo anche imbarazzante”. Salvini a questo punto promette: “Guardi, la deluderò. Tornerò a fare il ministro in spiaggia, a Milano Marittima e in costume da bagno”. La battuta di Lilli Gruber fa terminare la trasmissione in un crescendo di rabbia interiore: “E magari senza la pancia, questo per l’occhio delle ragazze”. “Omo de panza, omo de sostanza”, ribatte lui. “Grazie Mini..stavo dicendo Ministro”, saluta la Gruber e Salvini, con un sorriso forzato, la pizzica ancora: “Torneremo, torneremo, lapsus!”. (Fanpage)