CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
giovedì, 16 agosto 2018

Oggi il presidente Silvio Berlusconi ha detto a Canale 5, ospite di Barbara D’Urso, che l’emergenza migranti “è tutta colpa di Renzi e della sinistra che hanno firmato il trattato di Dublino, che hanno scelto in maniera scellerata di prendersi carico dei migranti che sbarcano in Italia”.

Berlusconi e Renzi

Su una cosa Berlusconi ha ragione e su una ha torto.
Ha ragione sul fatto che il trattato di Dublino ha stabilito che la gestione dei migranti che arrivano in un Paese è competenza esclusiva di quel Paese. Da Dublino in poi l’Italia ha il dovere di occuparsi da sola dei migranti che arrivano in Italia.
Ha torto su un piccolo dettaglio. Quel trattato – sbagliatissimo e che noi stiamo chiedendo di cambiare – non l’ha firmato il mio Governo. Era il 2003. Quel trattato sbagliato che ha messo in difficoltà l’Italia lo ha firmato il Governo della Repubblica guidato da Silvio Berlusconi.

Trattato sbagliato

Lo ha firmato lui, non io.
Vorrei una campagna elettorale civile basata sui fatti, non sulle invenzioni. Per me firmare il trattato di Dublino è stato un errore. Ma lo ha fatto Berlusconi, non il mio Governo. Qualcuno è in grado di smentirmi?