CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
sabato, 23 giugno 2018

“Ho dato mandato ai miei legali di querelare Luigi Di Maio per le dichiarazioni rilasciate ieri e nei giorni scorsi. Invito Di Maio, membro autorevole della casta a 15mila euro al mese, a rinunciare all’immunità parlamentare. Gli rinnoveremo la richiesta ogni giorno fino alle elezioni”.

De Luca querela Di Maio e lancia una sfida al leader pentastellato

Così Vincenzo de Luca – sul suo profilo Facebook – replica alle dichiarazioni del capo politico pentastellato che, nei giorni scorsi, aveva attaccato il Governatore della campania sulla vicenda relativa all’inchiesta giornalistica del quotidiano fanpage che aveva coinvolto il figlio Roberto.

“Aspetto la querela di De Luca (figlio ndr), se mai arriverà visto che si è dimesso, ma soprattutto aspetto una dura presa di posizione da parte di Renzi e Gentiloni contro l’aggressione Pd alla giornalista di Fanpage”. Questa la sfida, lanciata dal leader M5s al secondogenito del presidente della Regione. Un affronto a cui ha risposto direttamente il padre con l’annuncio social di una imminente querela.

Se si tratterà di schermaglie pre-elettorali o di un vero e proprio scontro destinato a impegnare le aule dei tribunali lo dirà il tempo. Quello che è certo è che la polemica politica si fa sempre più rovente.