CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
venerdì, 17 agosto 2018

Casarsa – «Vado a distendermi, non mi sento molto bene». Sono state queste le ultime parole pronunciate da Adriano Mattiussi, il 44enne addetto alla portineria della Danieli di Buttrio, morto venerdì sera nella propria abitazione di via Runcis a San Giovanni.

L’uomo, sposato con Floriana Pavan, impiegata all’Electrolux, e padre di un bambino di 8 anni, era rincasato nel pomeriggio. Era prima passato a salutare l’anziana madre, Vilma, alla quale aveva detto di star bene a parte dei continui dolori ai cervicali. Attorno alle 23.30 è stata la moglie a trovarlo senza vita sul letto.

Attivo nel volontariato e nelle varie attività paesane, da alcuni anni lavorava come addetto alla portineria alla Danieli. Dopo aver vestito la divisa dei carabinieri per un anno, prestando servizio come ausiliario a Paularo, Mattiussi era stato impiegato per diverso tempo all’Electrolux. Una vita semplice la sua, dedicata in particolare al lavoro e alla famiglia.