3 agosto 17:00  |  MOTORI

Sarà stata l’emozione per il ritorno. Oppure la presenza di tanti fotografi e cameraman davanti al box della Renault in attesa della sua uscita. E il timore di investirli. Fatto sta che il pilota polacco Robert Kubica ne ha fatta un’altra delle sue, nelle prove sull’Hungaroring. Uscendo dal box Renault, ha stretto troppo la curva, urtato il muretto della struttura, provocando la caduta dell’insegna soprastante, quella su sui erano indicati il suo nome e il numero della vettura. Peer uno che in Formula 1 ha fatto più incidenti (di cui uno gravissimo) di tutti i piloti d’epoca recente, si tratta davvero di un ritorno col botto.

Fonte: Libero