13 settembre 10:54  |  LIFE STYLE

E’ stato presentato ieri, nell’avveniristico Steve Jobs Theatre di Cupertino, il nuovo Iphone X. Prima di parlarvi delle nuove caratteristiche dello smartphone vogliamo raccontare dell’imbarazzo vissuto in diretta per un problema in fase di presentazione.

Il tutto è avvenuto quando Craig Federighi è salito sul palco del Apple Event per spiegare tutte le novità dell’iPhone “Ten”. Ma, proprio mentre ne magnificavano le funzionalità, al momento del riconoscimento FaceID (che permette con sicurezza di sbloccare il dispositivo con i tratti somatici del volto ) l’iPhone non si è sbloccato generando ilarità in sala e sul web.

A parte questo piccolo momento di indecisione, comunque, il telefono del decennale (sono passati infatti tanti anni dal primo smartphone della mela morsicata) ha entusiasmato il pubblico. Un full screen da 5,8 pollici (sulla scia del rivale Samsung s8) che ha impressionato per materiali e design.

L’iPhone X può scansionare in 3D il viso dell’utente e permette di registrare in ogni momento le espressioni e i movimenti del volto. Ma soprattutto, Face ID funziona come un livello di sicurezza biometrica a più fattori. Si può sbloccare il telefono  guardando lo schermo, espressioni e volto diventano password e creando delle faccine emoticons per le chat personalizzate in base alle espressioni del viso.

Apple punta anche sulla realtà aumentata, la tecnologia che sovrappone, attraverso la fotocamera, oggetti virtuali e informazioni nel mondo reale, e che apre la strada a un’infinità di possibili applicazioni, dall’intrattenimento alla progettazione, dal design al social networking.

Per testare velocità e prestazioni del nuovo nato in casa Apple bisognerà attendere, ma quello che ha fatto sorridere, più della figuraccia alla presentazione, è il prezzo: in Italia il telefono dovrebbe costare intorno ai 1.200 euro.