MOTORI

il  4 agosto 11:03

E’ morto Angel Nieto: motociclismo in lutto per il 13 volte campione del mondo

La terribile notizia che il mondo dello sport non voleva sentire è arrivata: il tredici volte campione del mondo di motociclismo è morto nella clinica Nostra Signora del Rosario, a Ibiza, dove era ricoverato dal 26 luglio scorso in seguito a un incidente stradale con il suo quad.

Le condizioni dell’ex pilota spagnolo Angel Nieto, 70 anni, si erano aggravate improvvisamente nelle ultime ore a causa della presenza di un esteso edema cerebrale. A nulla è servito un nuovo intervento.

Angel Nieto è stato uno dei più grandi campioni del motociclismo di tutti i tempi. Soprannominato “El Cabron”, ha conquistato ben tredici titoli nel Motomondiale.

E’ stato il primo pilota spagnolo iridato sulel due ruote ed è secondo solo a Giacomo Agostini  in quanto a campionati conquistati.

Notevole il palmares: ha conquistato 27 vittorie in classe 50, una in classe 80, 62 in 125, per un totale di 90 primi posti e 139 podi.

Grande amico di Valentino Rossi, Nieto è rimasto nei cuori di molti appassionati italiani soprattutto per i successi dei primi anni Ottanta con Garelli e per la sua grande personalità dentro e fuori dalla pista.