CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
venerdì, 25 maggio 2018

La chiamano la sfera misteriosa dei terremoti ed è al centro di un vero e proprio fenomeno strano che ha generato la domanda del web e dei siti web: “Può una sfera causare un terremoto”?

Si tratta di una struttura sita in Germania ed effettivamente è parte di una stazione sismologica, costruita nel 1902 dal fisico tedesco Emil Wiechert per raccogliere dati sperimentali e studiare la crosta terrestre. A Ludger Mintrop – invece –  l’intuizione della creazione di una palla con cui creare terremoti artificiali.

Costruita su una zona calcarea per registrare le onde sismiche artificiali risultanti a varie distanze dal sito di caduta rappresenta un mirabile tentativo di capire gli effetti di un sisma.

Un esperimento talmente utile e riuscito che è stato utilizzato per anni, fino al 2005. La stazione  è stata infatti munita di un motore elettrico in grado di far ritornare il peso al suo posto senz asforzo,

Oggi è diventata un luogo d’interesse turistico: oltre all’enorme sfera, qui si possono infatti ammirare il sismografo a pendolo invertito di Wiechert, costruito nel 1902, così come gli antichi strumenti utilizzati per studiare i terremoti, come i tamburi rotanti dei rotoloni di carta su cui venivano «stampate» le scosse.

Un viaggio nel tempo portato avanti dall’associazione Wiechert’sche Erdbebenwarte Göttingen con visite guidate al sito ogni prima domenica del mese, durane la quale è anche possibile assistere alla caduta della sfera di Mintrop.