ARCHIVIO

il  10 settembre 10:26

Siria, ok al cessate il fuoco
C’è l’accordo tra Usa e Russia

Russia e Stati Uniti hanno raggiunto un accordo per un cessate il fuoco in Siria che permetta al paese di giungere ad una transizione politica, anche attraverso una collaborazione militare sul campo. L’accordo, se applicato, entrerà in vigore dal tramonto di lunedì.

Di fatto sarebbe la svolta fondamentale per la Siria per uscire dalla sanguinosa guerra civile che ha martoriato il paese. L’annuncio dell’accordo è arrivato a notte fonda dal segretario di Stato Usa John Kerry insieme al suo omologo russo, Serghiei Lavrov, a Ginevra, al termine di una lunga maratona negoziale di oltre 13 ore. Secondo Lavrov, il regime dell’alleato Bashar al Assad, a questo punto è “pronto” a collaborare.

L’obiettivo finale dell’accordo è creare le condizioni per la ripresa dei negoziati di pace, hanno detto i due ministri degli esteri. Una svolta possibile, ha fatto capire Kerry, se verrà messa in pratica anche dal regime di Bashar al Assad, alleato di Mosca, e anche dai gruppi ribelli sostenuti dagli Usa.