ECONOMIA

il  8 novembre 16:35

Alcuni errori di calcolo sulle pensioni che dovrebbero essere integrate con il “decreto Poletti”

Alcuni errori di calcolo sulle pensioni che dovrebbero essere integrate con il “decreto Poletti”

Controllate il vostro assegno. A quanto pare ci sarebbero alcuni errori di calcolo sulle pensioni che dovrebbero essere integrate con il “decreto Poletti” che di fatto ha fissato la rivalutazione per gli assegni “bloccati” nel biennio 2012-2013.

Come riporta ilgiornale.it, la Consulta ha di fatto salvato la mossa del governo Renzi che ha restituito solo in parte ciò che spettava ai pensionati penalizzati dallo stop alle rivalutazioni.

Con il semaforo verde da parte della Corte Costituzionale, di fatto vanno indicizzate al 100% gli assegni fino a 3 volte il minimo, al 40% quelli compresi tra 3 e 4 volte, al 20% quelli tra 4 e 5, al 10% quelli tra 5 e 6, zero per chi aveva pensioni di importi superiori a 3.100 euro lordi al mese.

Che fare in caso di mancato rimborso? “È bene far effettuare una verifica sulla vostra pensione affinchè possiate accertarvi che vi è stato corrisposto il bonus Poletti”