CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 16 luglio 2018

Un numero verde per verificare la patente ed evitare la multa. Ma anche una app per cellulari per fare tutto in autonomia. Questi gli strumenti in aiuto degli automobilisti per verificare stato del documento di guida e eventuali punti in più o in meno per  infrazioni al Codice della Strada.

Pochi sanno che il numero esatto, perchè la maggior parte non sa che ogni periodo senza multe porta ad un aumento sino a un massimo di 10 punti aggiuntivi rispetto a quelli iniziali.

Patente e multa in arrivo: come verificare

I sistemi sono tre: il primo è quello di andare sul Portale dell’Automobilista, il sito di servizi online del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che, dopo la registrazione permetter di accedere a una serie di informazioni tra i quali c’è anche il saldo.

Pc, app o telefono

Se invece non si ha un pc a portata di mano esistono anche altre soluzioni: via telefono, infatti, è possibile sapere quanti punti rimangono sulla propria patente. Chiamando il numero 848 782 782 basterà seguire le indicazioni della voce registrata.

Con le app esiste IPatente che consente di accedere anche ad una pluralità di servizi utili per gli automobilisti tra cui anche il saldo punti.

Come recuperare i punti persi

Qualora la quota punti fosse troppo bassa non c’è da disperare: è possibile, infatti, recuperare i punti persi. Per farlo, soprattutto se si è prossimi allo zero, soglia dalla quale si hanno 30 giorni per attivarsi al recupero, prima che scatti il ritiro, è consigliabile frequentando appositi corsi presso le autoscuole e i centri autorizzati dal mi

nistero dei Trasporti. Dopo 12 ore di lezione è possibile recuperare fino a 6 punti – per le patenti A e B – ma non oltre il raggiungimento di quota 20. In alternativa, invece, è possibile attendere il recupero automatico, che dipende dalla buona condotta dell’automobilista.

Nel caso in cui il punteggio non sia azzerato ma inferiore a 20, è possibile ripristinare la quota iniziale se per due anni dall’ultima infrazione non si commettono violazioni che comportano decurtazioni.

Fonte: Fanpage