12 ottobre 12:29  |  ITALIA

Grande Fratello Vip a rischio chiusura. Dopo il “caso Predolin”, arriva quello Gianluca Impastato. Durante una chiacchierata alle 4 del mattino con Daniele Bossari si sarebbe fatto sfuggire un’imprecazione che è stata prontamente ripresa dal pubblico e le immagini sono subito rimbalzate sui social.

Una vera e propria bestemmia – spiega il sito Leggo – legata spesso ad un intercalare tipicamente del Nord. Impastato raccontando a Bossari di un suo amico avrebbe detto ”ma non parla mai Dio c***” Tanto è bastato per chiederne subito l’espulsione dalla Casa. Come reagirà la produzione?

E siccome piove sempre sul bagnato anche il Moige ci mette un bel carico da novanta. Mercoledì, ha lanciato una petizione online per chiedere la chiusura anticipata del reality. Ecco il testo della petizione redatto dal Movimento italiano per la tutela degli adolescenti

La petizione del Moige

“Parte oggi (11 ottobre ndr) la nostra petizione on line per dare voce ai​ tanti genitori ​che dicono basta alla trasmissione del Grande Fratello VIP, un programma trash inaccettabile. Ad ogni puntata assistiamo a un’esplosione di indecenza, volgarità e disprezzo.

Le telecamere spesso inquadrano scene da evitare in prima serata, lesive della privacy e irrispettose del minore, come nel caso dello scandaloso bidet della Rodriguez in diretta TV, a cui si aggiungono imprecazioni, come quella di Predolin; minacce gratuite, come quella di Rodriguez ai danni di Bossari e insulti, come le affermazioni pesanti contro Malgioglio.

Non possiamo accettare programmi così scadenti, di tale squallore e bassezza culturale, offensivi per la dignità di tutti gli spettatori adulti e minori che siano.La petizione è diretta sia a Pier Silvio Berlusconi, AD di Mediaset, per chiedere la chiusura del programma, sia alle aziende inserzioniste del Grande Fratello VIP affinché non inseriscano i propri spot nella trasmissione, che non merita di essere nel palinsesto di nessuna rete tv”