CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
sabato, 20 ottobre 2018

Ancora terrore nel mondo per l’attacco di un uomo che, armato di coltello, ha fatto una strage in un centro per disabili, in Giappone. Diciannove morti e 20 feriti il bilancio dell’azione svolta presso lo Tsukui Yamayuri Garden, a Sagamihara, nei pressi diTokyo. Tutto si è concluso alle 2.30 del mattino quando il colpevole, un ragazzo 26enne ex dipendente del centro, si è costituito alle forze dell’ordine ammettendo la propria azione con la folle motivazione del voler “liberare il mondo dai disabili”.

Il possesso di armi è molto difficile in Giappone e episodi di violenza come questo sono piuttosto rari, ma non è la prima volta che, anche lontano dall’Europa si verificano episodi simili.