CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
mercoledì, 26 settembre 2018

Uno stipendio da tremila euro per le casalinghe. Questo dovrebbero essere retribuite donne e mamme italiane per le attività che svolgono nelle proprie case ogni giorno. Si è parlato spesso di uno stipendio per chi si occupa delle abitazioni, della cura dei figli e della cucina per tutta la famiglia, ma ora gli esperti del portale ProntoPro.it hanno fatto un calcolo tecnico sul mestiere – non mestiere della mamma.

La somma comprende tutti i lavori che una madre svolge normalmente in casa, e che calcola quanto una famiglia spenderebbe per affidarsi, per questo tipo di mansioni, ad un professionista.

Il calcolo dettagliato

Si va dai 230 euro per le 7 ore a settimana di cura dei bambini, 155 euro per lavanderia e stiraggio degli abiti ai 250 euro per il personal shopper, 208 euro per l’autista, ma soprattutto i 560 euro che pagheremmo normalmente per una colf o i 1260 euro per uno chef. Insomma, un calcolo che porterebbe alla fine del mese ad uno stipendio da 3045 euro netti mensili, il doppio rispetto alla media italiana, un salario da manager, o da medico.

Stipendio

Stipendio meritatissimo, se pensiamo che una mamma, nella sua giornata tipo, sveglia i suoi figli, prepara la colazione, li accompagna in auto (e poi va a prenderli) a scuola, sbriga le faccende domestiche, prepara il pranzo e la cena, lava e stira il bucato.

Attività a tempo pieno che inizia al mattino e finisce a tarda sera, per cui 3mila euro, probabilmente, sono anche pochi. E come ProntoPro.it sottolinea, c’è anche un’altra mansione che le mamme coprono, quella di life coach: e un life coach, in media, supera gli 8mila euro al mese. Ma questa è un’altra storia.