18 maggio 14:28  |  LIFE STYLE

L’organizzazione degli alimenti all’interno del frigo sembra essere una cosa da non fare a caso, soprattutto per quanto riguarda latte e latticini.

Siamo soliti, infatti, posizionare questi prodotti nello sportello del frigorifero, cosa estremamente sbagliata perché pare sia proprio quella la zona soggetta ad un maggiore calore e ad una maggiore variazione di temperatura: lì andrebbero collocati solo gli alimenti con conservanti naturali, come i condimenti o i succhi di frutta. La zona superiore dovrebbe essere adibita ai cibi senza cottura come i salumi o gli avanzi, quella centrale è perfetta per latte e prodotti caseari, mentre quella inferiore, la più fredda, dovrebbe contenere carne e pesce. Frutta e verdura stanziano nei cassetti inferiori senza problemi. Fuori dal frigo, invece, aglio e cipolla.